Alsace = guida ai loro vini

Con l’Alsazia si inizia un percorso che tende a fare conoscere meglio i vini francesi

Più di 13.000 ha di vigneto, più di 100 milioni di bottiglie, l’Alsazia è il più grande produttore di vini bianchi di Francia.  Il vigneto corre da Strasburgo fino a Mulhouse su una banda stretta e lunga fatta di colline che sarebbe l’avamposto naturale del massiccio dei Vosgi. Quest’ultimi hanno funzione termoregolatrice: bloccano infatti le masse d’aria fredde creando un microclima molto secco ed a volte mediterraneo. I vitigni bianchi maturano meglio che in qualsiasi altra parte in Francia, conservano la loro tipicità ( fruttato) grazie ad un ciclo vegetativo lungo . Purtroppo il vigneto Alsazia si è esteso anche sulla piana, dove i suoli molto fertili danno vini diluiti che hanno diffuso la reputazione mediocre dell’aspettazione.  Comunque grazie alla composizione dei suoli e la specificità dei vitigni i vini bianchi alsaziani sono quelli più fruttati tra i francesi. Molto discreti al Nord, più opulenti nella regione di Colmar, grazie ad un perfetto microclima.

AOC

L’AOC Alsace fu creata nel 1962

Alsace= Questa AOC può essere seguita dal nome di uno dei vitigni autorizzati, in questo caso il vino è vinificato interamente con l’uva del vitigno menzionato. Quando non menzionato è frutto di assemblaggio di diverse varietà chiamato “Edelzwicker” oppure “Gentil”. In questa denominazione possono rientrare 13 denominazioni comunali              ( sottoposte a criteri più severi): Bergheim, Blienschwiller, Saint-Hippolyte, Côtes de Barr Scherwiller, Côte de Rouffach, Côteaux du Haut Koenigsbourg, Vallée Noble, Klevener de Heiligenstein, Val Saint-Grégoire, Ottrott ( famoso per il vino rosso), Wolxheim, Rodern.

Alsace Grand Cru= Quattro vitigni nobili hanno il diritto a questa AOC: Riesling, Muscat, Pinot Gris e Gewurtztraminer. Il Sylvaner è autorizzato solamente sul terroir specifico di Zotzenberg.  I terroir di Altenberg de Bergheim e Kaefferkopf possono rivendicare o status Grand Cru anche se sono fatti con assemblage dei vitigni nobili.

 

Alsace Vendange Tardives ( VT) e Alsace Selection de Grains Nobles ( SGN)= L’apice della qualità grazie ad un controllo strettissimo sia delle uve che del vino. I VT sono elaborati con uve ricche in zucchero naturale con una struttura più importante ed un potenziale di invecchiamento superiore ai normali vini reserve.  Generalmente conservano un po di zucchero residuo . SGN sono fatti con uve attaccate dalla muffa nobile. Nei due casi la Chaptalisation è vietata, caso unico in Francia

Crémant d’Alsace= Vini spumante elaborati con tecniche identiche a quelle dello Champagne, cioè con seconda fermentazione in bottiglia. I vitigni usati sono principalmente il Pinot Blanc ma anche il Pinot Gris, Riesling, Pinot Noir e Chardonnay

VITIGNI

Sylvaner: 8.9 % della superficie globale. Questo vitigno, nelle sue più belle definizioni, regala vini franchi, delicati di struttura media, sposa a meraviglia la mineralità. Si possono trovare delle VT oppure delle versioni vinificate in legno.

Pinot Blanc: 21,2% della superficie. Da un vino semplice e facile. Ottimo compromesso per scoprire la regione.

Auxerrois. Da un vino più ampio e più grasso del Pinot Blanc, con un ottimo equilibrio tra alcool, acidità e zucchero che ricorda molto il Pinot Gris. Non è incluso tra i vitigni Nobili

Klevener de Heiligenstein. Un Savagnin rose che è presente intorno al villaggio di Heiligenstein. Non è incluso tra i vitigni nobili

Muscat. Rappresenta il 2.3% della superficie globale del vigneto. Due varietà di Muscat sono piantate in Alsazia: il petits grains, detto anche Muscat d’Alsace, e l’Ottone, presente in Europa centrale, che ha la particolarità di fare vini più seducenti. Tutti e due ci regalano vini freschi ed aromatici, quando vinificati secchi, e divini con le VT e SGN.

Riesling: 21,7% della superficie. Il vitigno re ci offre vini camaleontici. Normalmente danno vini nervosi, tesi, con una grande freschezza, con una simbiosi perfetta con il terroir. Considerato come uno dei più grandi vitigni bianchi di Francia

Pinot Gris: 15,2% della superficie. Di origine della Borgogna, questo vitigno dalla buccia rosa si esprime al meglio quando è sovra maturo, pourriture noble. In questi casi possono avere una longevità incredibile.

Gewurtztraminer: 18,6% della superficie. Regala vini originali tra i più profumati d’Alsazia. Il vitigno si trasforma sotto l’effetto della muffa nobile e da nettari comparabili ai più grandi vini dolci del mondo.

Pinot Noir: Unico vitigno che produce vini rossi o rose in Alsazia.

LE GRAND CRUS

Furono create nel 1975 e comprendono 51 vigneti. Nel 2011 ognuna di queste parcelle fu riconosciuta come denominazione a tutti gli effetti.

Le Grand Crus del Bas Rhin: sono al Nord del Paese e sono più discrete di quelle del Haut Rhin. Un clima più freddo che conviene perfettamente al Riesling, mentre il Gewurztraminer è meno opulente, il Sylvaner trova un’identità mai conosciuta da altre parti.

Le Grand Crus del Haut Rhin: sono al Sud del Paese.  La parte nord, quella tra Bergheim e Kaysersberg, ci regala vini molto equilibrati e seducenti in tutti i vitigni.  I Riesling sono molto fini e di carattere, i Pinot Gris e Gewurztraminer sono più eleganti che potenti. Il microclima di Colmar favorisce la muffa nobile e l’opulenza dei gewurztraminer e  dei pinot gris. Il sud è , invece, troppo caldo per i Riesling, ad eccezione  del terroir di Guebwiller, ricco in gneiss.

Alsace grand cru altenberg de bergbieten Bergbieten Argilo-marneux
Alsace grand cru altenberg de bergheim Bergheim Marno-calcaire
Alsace grand cru altenberg de wolxheim Wolxheim Marno-calcaire
Alsace grand cru brand Turckheim Granitique
Alsace grand cru bruderthal Molsheim Calcaire
Alsace grand cru eichberg Eguisheim Marno-calcaire
Alsace grand cru engelberg Dahlenheim Marno-calcaire
Alsace grand cru florimont Ingersheim Marno-calcaire
Alsace grand cru frankstein Dambach-La-Ville Granitique
Alsace grand cru froehn Zellenberg Argilo-marneux
Alsace grand cru furstentum Kientzheim Marno-gréseux
Alsace grand cru geisberg Ribeauvillé Calcairo-gréseux
Alsace grand cru gloeckelberg Rodern Granitique
Alsace grand cru goldert Gueberschwihr Marno-calcaire
Alsace grand cru hatschbourg Hattstatt Marno-calcaire
Alsace grand cru hengst Wintzenheim Marno-calcaire
Alsace grand cru kaefferkopf Ammerschwihr Granitique
Alsace grand cru kanzlerberg Bergheim Argilo-marneux
Alsace grand cru kastelberg Andlau Schisteux
Alsace grand cru kessler Guebwiller Gréseux
Alsace grand cru kirchberg de Barr Barr Marno-calcaire
Alsace grand cru kirchberg de Ribeauvillé Ribeauvillé Marno-gréseux
Alsace grand cru kitterlé Guebwiller Gréseux
Alsace grand cru mambourg Sigolsheim Marno-calcaire
Alsace grand cru mandelberg Mittelwihr Marno-calcaire
Alsace grand cru marckrain Bennwihr Marno-calcaire
Alsace grand cru moenchberg Andlau Marno-calcaire
Alsace grand cru munchberg Nothalten Gréso-volcanique
Alsace grand cru ollwiller Wuenheim Marno-gréseux
Alsace grand cru osterberg Ribeauvillé Marno-calcaire
Alsace grand cru pfersiberg Eguisheim Marno-gréseux
Alsace grand cru pfingstberg Orschwihr Calcairo-gréseux
Alsace grand cru praelatenberg Kintzheim Granitique
Alsace grand cru rangen Thann Volcanique
Alsace grand cru rosacker Hunawihr Calcaire
Alsace grand cru saering Guebwiller Marno-gréseux
Alsace grand cru schlossberg Kientzheim Granitique
Alsace grand cru schoenenbourg Riquewihr Argilo-marneux
Alsace grand cru sommerberg Niedermorschwihr Granitique
Alsace grand cru sonnenglanz Beblenheim Argilo-marneux
Alsace grand cru spiegel Bergholz Marno-gréseux
Alsace grand cru sporen Riquewihr Marno-calcaire
Alsace grand cru steinert Pfaffenheim Calcaire
Alsace grand cru steingrübler Wettolsheim Marno-calcaire
Alsace grand cru steinklotz Marlenheim Calcaire
Alsace grand cru vorbourg Rouffach Marno-gréseux
Alsace grand cru wiebelsberg Andlau Gréseux
Alsace grand cru wineck-schlossberg Katzenthal Granitique
Alsace grand cru winzenberg Blienschwiller Granitique
Alsace grand cru zinnkoepflé Westhalten Calcairo-gréseux
Alsace grand cru zotzenberg Mittelbergheim Marno-calcaire

LE MIGLIORI AZIENDE

Domaine Albert Boxler: azienda di 4 ha, di cui 1.9 nel grand cru Brand.

Domaine Marcel Deiss: vini di terroir partendo da vigne co-impiantate. Praticamente una tecnica molto usata in passato.

Domaine Albert Mann: oltre ai vini bianchi, da segnalare l’eccellente Pinot Noir.

Domaine Valentin Zusslin: 13 generazioni= 1 famiglia. Biodinamico dal 1997.

Domaine Ostertag: spesso affinamento in barriques

Domaine Weinbach: grande espressione di Riesling e Muscat

Domaine Zind Humbrecht: da più di 30 anni porta nel mondo i vini alsaziani. Biodinamica

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: