Il bicchiere perfetto esiste?

Posted on 2 novembre 2014

3


E’ sempre stato uno dei dilemmi dei sommeliers: esiste il bicchiere perfetto? E’ un po come la ricerca del Santo Graal ed anche in questo caso si tratta di una coppa… La più autorevole rivista francese Revue du Vin de France ha testato e provato i migliori bicchieri alla ricerca di quello che più rivela le qualità di qualsiasi vino. Ebbene qua arrivano le prime sorprese: non sempre i bicchieri più costosi sono i migliori !!! Hanno riunito molti sommeliers internazionali ( tra cui anche dei campioni del mondo) ed hanno provato i bicchieri con due bianchi,tre rossi e due effervescenti. I due bianchi erano: Riesling Grand Cru  Kitterlè 2012 di Dirler-Cadè con un’espressione molto minerale; Chassagne Montrachet 2011 Olivier Leflaive, vino ricco che permette di ben individuare le diverse performances di ogni bicchiere. Pe i rossi: Chambolle Musigny Les Drazenys 2010 Louis Latour con il suo frutto e la sua morbidezza; Pessac Leognan 2011 Château Carbonnieux con la sua struttura tannica media; Gigondas Ventabren 2011 de Moulin de la Gardette, potente e carnoso. Ecco la classifica dei bicchieri migliori secondo alcuni parametri: A= peso, estetica e presa  B=aspetto frontale con il vino  C= prestazioni con vini effervescenti, vini bianchi e vini rossi  D= solidità, uso quotidiano, lavabicchieri

 

1- SPIEGELAU – AUTHENTIS  ( prezzo 8.75€)  18/20

authentisCristallo senza piombo da 42 cl.

A= 8/10

B= 9/10

C= effervescenti: */vini bianchi:***/vini rossi:***

D:8/10

Fabbricato nell’azienda tedesca Spigelau ha una ottima brillantezza ed è particolarmente resistente ai colpi. Leggermente pesante alla presa, questo bicchiere resta l’ideale per i professionisti grazie anche ad una garanzia di 1500 passaggi nella lava bicchieri senza rotture. Questo modello è il grande fratello dell’Expert che è un poco più compatto. Alla degustazione questo bicchiere si comporta in modo ottimo con i vini tranquilli, un po meno con gli effervescenti. A sufragio universale la prestazione con lo Chardonnay di Borgogna sia al naso che in bocca. La taglia del bicchiere è anche un atout per i vini rossi. Il bicchiere mette in avanti il frutto e non l’alcool.

2- RIEDEL VINUM (prezzo 25€) 17/20

vinumCristallo con piombo 35 cl

A= 10/10

B=8/10

C= effervescenti:**-vini bianchi:*- vini rossi: ***

D=6/10

Riedel è la referenza nel mondo della degustazione  e vini per la qualità dei suoi bicchieri. E’ stata una delle prime aziende a proporre una gamma di bicchieri per ogni vitigno. Riedel non ha un bicchiere universale ma il Vinum è quello più polivalente della gamma. la taglia ed il peso  sono i migliori. Alla degustazione troviamo un ottimo compromesso con gli effervescenti dove permette un’apertura rapida del ventaglio aromatico con ottima finezza delle bollicine. Vini bianchi: permette al Riesling di ben reagire sviluppandosi immediatamente. Vini rossi: il meglio, anche con vini dove tannini sono chiusi. Preserva una ottima espressione del frutto.

3- ZALTO UNIVERSAL (prezzo 30€) 15/20

universalVetro soffiato cristallo senza piombo 53 cl

A= 10/10

B=8/10

C= effervescenti:**- vini bianchi:***- vini rossi:**

D=4/10

Originaria dell’Italia la Zalto è ora installata in Austria. Il design della serie Denk’Art è influenzato dalla Terra: cioè le curvature del calice seguono gli angoli d’inclinazione del pianeta. La leggerezza, il fascino del calice Universal hanno impressionato tutti. Purtroppo bisogna fare i conti con la fragilità: attenzione al lavaggio nella lava bicchieri. Alla degustazione dei effervescenti si dimostra costante, senza ne alti ne bassi. Vini bianchi è la rivelazione, soprattutto con i vini a forte identità minerale come il Riesling. Vini rossi sembrano purificati con sempre un carattere fresco. Solamente il Pinot Noir si dimostra meno a suo agio con questo bicchiere. Ottimo rivelatore di mineralità.

4- GLASS&CO VINO VERITAS 02  ( prezzo 6€) 15/20

glass and co

Cristallo senza piombo , meccanico 37 cl

A= 8/10

B=7/10

C=effervescenti: ***- vini bianchi:**- vini rossi :*

D=8/10

La marca austriaca Glass & Co è stata creata nel 2001. Bicchieri pensati per i professionisti in quanto eleganti e molto resistenti. Il modello Vino Veritas adora gli Champagnes, in quanto ne sottolinea la finezza con il pieno rispetto delle bollicine. Il riesling reagisce meglio dello chardonnay con buona espressione aromatica e bocca fluida. Il Pinot Noir si esprime molto bene senza restrizioni; è più difficile con gli altri rossi dove mostra una improvvisa opulenza.

5- LEONARDO TIVOLI ( prezzo 6.95€) 14/20

tivoliCristallo trasparente , qualità Teqton 71 cl

A= 8/10

B=6/10

C= effervescenti: ***- vini bianchi:*- vini rossi: *

D=8/10

E’ una marca molto popolare in Germania con bicchieri resistenti ed eleganti dall’ottimo rapporto qualità/prezzo. Il modello Tivoli convince per la sua maneggevolezza. Con i vini effervescenti è delicato e preserva le bollicine; con i vini bianchi li fa aprire molto lentamente.  Il punto dolente del Tivoli è con i vini rossi dove nemmeno uno dei tre rossi è riuscito ad esprimersi correttamente.

6- CHEF & SOMMELIER AROM UP FRUITY ( prezzo 7.60€) 13/20

chef sommelierKwarx da 35 cl

A= 6/10

B=6/10

C= effervescenti: **- vini bianchi: **- vini rossi:*

D= 10/10

Francese, basata an nord vicino a Calais. La Chef and Sommelier ha sviluppato un materiale molto resistente : il Kwarx.  Alla degustazione  dei vini effervescenti si nota che la bollicina è piacevole ma questo bicchiere sviluppa note più mature  ed evolute rispetto agli altri bicchieri. Con i vini bianchi si comporta bene, soprattutto con il  riesling.  Con i vini rossi ha delle difficoltà: il palato ha meno espressione ed i tannini faticano ad integrarsi.

7- SCHOTT ZWIESEL AROMES ( prezzo 6.66€) 12/20

aromesCristallo con piombo, 31 cl

A= 4/10

B=5/10

C= effervescenti. *-vini bianchi:** – vini rossi : *

D= 8/10

La marca tedesca, in collaborazione con i sommeliers francesi e tedeschi, ha lanciato la nuova gamma Aromes. Poco convincente in degustazione, questo bicchiere più piccolo dei precedenti, manca di slancio, di finezza e precisione. Solamente il Chassagne Montrachet si è dimostrato aperto e fresco, con un legno ben integrato e ottimo equilibrio al palato. Effervescenti hanno una sensazione di sovra maturità con le bollicine che spariscono rapidamente. Vini rossi l’alcool ritorna al naso ed il sentore di legno secca il palato , nel caso del Pessac Leognan.

8 L’ATELIER DU VIN EXPLOREUR CLASSIC ( prezzo 15.50e) 10/20

atelier du vinSoffiato in vetro senza piombo

A=4/10

B=4/10

C= Effervescenti:*-Vini Bianchi:*-Vini Rossi:*

D=8/10

Nel 2003 questa casa francese, dedita a tutto ciò che ruota intorno al vino, ha prodotto questo modello Exploreur con una nervatura centrale che permette agli aromi di esprimersi al meglio. Due anni di studio per arrivare a questo risultato: che non si rivela veramente efficace….. I vini rossi sembrano più austeri, i bianchi perdono di intensità e gli effervescenti sono un disastro con le bollicine che si spezzano.

9 BACCARAT– CHATEAU BACCARAT ( prezzo 80€) 8/20

baccartCristallo chiaro

A=2/10

B=5/10

C=Effervescenti:*-Vini Bianchi:*-Vini Rossi:**

D=4/10

Lo  specialista francese dei bicchieri di lusso da più di 250 anni, ha dedicato questo bicchiere alla degustazione. Tanto pesante che caro questo bicchiere non ha nessun legame con la degustazione. La sua base molto larga non gioca in favore degli effervescenti, solamente il Pinot Noir sembra reagire meglio.

10 IKEA – IVRIG (prezzo 2.99€) 7/20

ikeaVetro senza piombo

A=4/10

B=1/10

C= Effervescenti: *-Vini Bianchi:*-Vini Rossi:*

D03.5/10

E’ il fornitore numero uno dei privati. Ikea propone Ivrig, un bicchiere a piede che rimpiazza il classico ballon. Questo robusto bicchiere è ancora lontano da essere ideale per la degustazione. Bordo troppo spesso per potere apprezzare il vino. In questo bicchiere i vini faticano molto ad esprimersi.

 

 

 

Annunci
Posted in: Senza categoria