Il rosè conquista gli USA

Posted on 27 giugno 2014

0


Qualche mese fa discutendo con il brand manager di Armand de Brignac, mi aveva annunciato l’esplosione del vino rosè negli Stati Uniti. Ora leggendo l’ultimo numero della Revue du Vin de France mi sono soffermato su un piccolo articolo che parla della conquista degli Stati Uniti da parte di Sacha Lichine. Chi è Sacha Lichine? E’ l’erede di uno dei nomi prestigiosi delle Grands Crus di Bordeaux ( Alexis Lichine) ma è soprattutto il personaggio che ha “reinventato” il vino rosè, grazie a Garrus, il vino rosato più caro al mondo, e all’azienda provenzale Château d’Esclans.

vin rose

 

Quindici ( 15) milioni di dollari la cifra di affari che Sacha realizzerà quest’anno negli Stati Uniti!!! Come? Grazie al vino rosè appunto. Chateau d’Esclans ha conquistato le Americhe: 15.000 rivenditori in 40 stati differenti, presto raggiungerà il milione di bottiglie vendute in loco. Una performance incredibile per una gamma di etichette vendute tra i 25 ed i 120 dollari, secondo le cuvees. New York sembra sia in rottura di stock!!!!! Alla fine gli americani hanno abbandonato la loro versione “maison” del rosato (sul dolce andante…) per abbracciare il mercato dei rosè secchi and dry tipici della Provenza. Sacha Lichine, che è prima di tutto uno “squalo” businessman, ha addentato per primo la preda. Nuovi mercati da esplorare e nuove strategie da rivedere.

Annunci