Borgogna annata 2011

Posted on 17 aprile 2014

0


L’associazione Domaines Familiaux de Bourgogne è un gruppo che mette insieme i 28 Domaines più antichi e/o blasonati della Borgogna. All‘Hotel Bristol di Parigi hanno presentato il millesimo 2011. Iniziamo dalla fondamenta: come è stata l’annata 2011 in Borgogna?

hotel bristol paris

hotel bristol paris

Il 2011 è stato segnato da un meteo molto particolare, talmente particolare che è stata una delle 6 annate più precoci da più di 300 anni!!! In Borgogna si dice che è un millesimo di vigneron e di gerarchia delle parcelle, cioè: la scelta del momento esatto delle vendemmie, le pratiche adottate in vigna, la maturazione dell’uva ha privilegiato la gerarchia della classificazione ( grands crus, premieres crus) con le Grands Crus che hanno avuto una marcia in più, e lo sivede anche dai prezzi…..

vendemmia in borgogna

vendemmia in borgogna

A volte troppo caldo, altre tanta pioggia oppure un secco tremendo ecco l’andamento dell’annata. Ancora una volta il Pinot Noir e il Chardonnay hanno dimostrato un’estrema flessibilità alle condizioni climatiche cosi diverse. Alla fine , nonostante le avversità, il 2011 si può iscrivere alla corte delle buone annate in Borgogna.

 

DOMAINE RAVENEAU

16.2/20 Chablis 1er cru Montèe de Tonnerre 2011

Dell’energia, della bevibilità con parecchia rotondità, ampiezza ed una vivacità apetitosa. Già pronto ma migliorerà con gli anni

 18/20 Chablis Grand Cru Valmur 2011

Una grassa mineralità, complessità, ottima tensione ma senza affaticare il vino e la struttura. Un grande vino. Ovviamente da aspettare

COMTES LAFON

15.8/20 Meursault Village 2011

Piacere immediato, bella definizione della denominazione. Da bere

16/20 Meursault Clos de la Barre 2011

Ottima definizione,saporito, gustoso con una persistenza importante. Grande vino da bere adesso.

15.9/20Meursault 1er cru Charmes 2011

Ottima definizione di terroir, più grasso del precedente. Ancora avvolto dal legno. Da aspettare 5/7 anni

16.1/20 Volnay Santenots du Milieu Rouge 2011

Ottimo vino.Acidità pura e fresca, tannini freschi e ben presenti, ancora un po’ avvolto dal vino. Si può bere ma migliorerà tra un paio di anni

DOMAINE PIERRE MOREY

17.8/20 Meursault Les Tessons 2011

Vivacità,tensione.freschezza in bocca. Il vino ideale della sua categoria. Da bere

16.1/20 Meursault Les Durots 2011

Bella freschezza, buon equilibrio, ottima struttura e volume. Molto preciso. Si può bere ma migliorerà

DOMAINE BONNEAU DU MARTRAY

16.7/20 Corton Charlemagne 2011

Un modello di rigore e di precisione dell’annata. Volume, struttura, grasso, freschezza ha tutto . Da aspettare perché migliorerà.

16.8/20 Corton Grand Cru Rouge 2011

Preciso, sostanza, grassezza, la materia è molto pura. Grande vino. Da aspettare 5 anni

DOMAINE LEFLAIVE

16.2/20 Puligny Montrachets Folatieres 2011

Aromi di agrumi e tostato, pesche, mandorle, acacia. Bocca grassa e complessa. Fresco ed ampio nel finale. Da aspettare.

15.1/20 Puligny Montrachets Pucelles 2011

Limone,brioche, pera, miele. Grasso ed ampio e molto su sentori legnosi.La qualità del terroir si sente con una grande ampiezza e mineralità, a mio avviso troppo elevati. Stile più internazionale, manca la purezza e stile dell’azienda. Da rivedere

DOMAINE FAIVELAY

15.8/20 Corton Charlemagne 2011

Corton della parte Ladoix. Ben fatto, molto fumè, fine bocca lungo e grasso ma manca di naturalezza e di vita. Da bere già da adesso.

DOMAINE DE VILLAINE

16.2/20 Bouzeron 2011

Un vino simpatico,ben fatto,con purezza di stile e freschezza. Stile qualitativo alto sulla pulizia di profumi

DOMAINE DE MONTILLE

17.1/20 Corton Charlemagne 2011

Pulito, magnifica purezza, senza essere pesante. Grande vino con uno stile impeccabile. Da aspettare

17/20 Pommard Les Rugiens-Bas 2011

Ottimo vino di grande coerenza a livello di Grand Cru. Presenza di ossido di ferro proveniente dalle argille rosse che gli regalano una nota di distinzione. Fresco,equilibrio e precisione. Grande vino. Da aspettare

DOMAINE  DROUHIN-VAUDON

15.6/20 Beaune Clos des Mouches 2011

Bella freschezza ma in generale ancora avvolto dal legno in maniera invadente. Da aspettare che il legno svanisca….

DOMAINE COMTE SENARD

17.3/20 Corton  Blanc 2011

Parcella situata all’interno del monopole del Domaine nell’AOC Corton, non è un Corton Charlemagne. Viti piantate molto vicine per permettere alle radici di nutrirsi in profondità. Aromi vivi, espressivi, pulito, grasso, acidità interessante con personalità da grande vino. Da aspettare

DOMAINE DUJAC

16.2/20 Morey Saint Denis 2011

Grande equilibrio, finezza. Tannini maturi con un finale piacevole. Già in fase di vendemmia si scelgono i migliori grappoli dunque hanno impiegato un team molto importante di vendemmiatori. Legno nuovo poco tostato al 50%. Già piacevole.

16.9/20 Vosne Romanèe 1er cru Aux Malconsorts 2011

Intensità di frutto, grande  bellezza di aromi ( ciliegia,moka,spezie, cedro), complessità finale, qualità dei tannini, bocca cremosa e lunga. A livello dei Grand Cru. Grande vino da aspettare un paio di anni.

DOMAINE JEAN LOUIS TRAPET

18/20 Latricieres Chambertin Grand cru 2011

Puro e complesso. Grande materia senza appesantire, molta energia, elegante, ottima beva. Vigne molto vecchie, piantate nel 1938.

18.2/20 Chamberin Grand cru 2011

Naso molto soave alle note di liquirizia, trama magnifica con grande lunghezza. Impressionante la pienezza della struttura e la sua naturalezza. Grande, grande vino; da aspettare

DOMAINE JACQUES FREDERIC MUGNIER

16.5/20 Chambolle Musigny 1er cru Les Fuèes 2011

Freschezza eccezionale già dall’inizio. Grande finezza di struttura,frutto vivo e presente, bevibilità e profondità. Purezza del frutto magnifico. Grande vino ; da aspettare

16.6/20 Musigny Grand Cru 2011

Aromi di peonia,fuliggine, liquirizia. Naso molto originale e molto puro con la mineralità ed il frutto che si sposano.Inizio vellutato e setoso, finale lungo e minerale, nobiltà superlativa dei tannini. Da aspettare

DOMAINE ROUSSEAU

17.7/20 Gevrey Chambertin 1er Cru Clos saint Jacques 2011

Magnifica intensità e freschezza con tutta la complessità desiderata. Parcella orientata sud-sud-est con la freschezza della Combe de Lavaux. Ottima materia, molto dritto e preciso sul terroir (marne e calcare). A livello delle Grand Cru. Da aspettare

17.8/20 Chambertin Grand Cru 2011

Che intensità!! Con sentori speziati e di frutto maturo. Melograno in primis. Ottima struttura con tannini estremamente fini. Da aspettare

DOMAINE MEO-CAMUZET

17.9/20 Clos de Vougeot Grand Cru

Magnifico attacco al palato che persiste. Molto volume, molto puro con una grande freschezza. Grande vino da aspettare

DOMAINE GEORGES ROUMIER

16.9/20 Chambolle Musigny 2011

Molta freschezza, preciso e teso. Un livello inatteso per una AOC Villages. Da bere

16.6/20 Morey Saint Denis 1er cru Clos de la Bussière

Monopole, di 2.5 ha, a sud di Morey, vicino al famoso Clos de Tart.Terreno argilloso abbastanza piatto con un suolo profondo.Naso delicato di ciliegia nera, mirtillo e fiori. Ottima armatura tannica.Vino grasso e potente, più ampio ma meno preciso che il village. Da aspettare

16.9/20 Chambolle Musigny 1er Cru Les Cras 2011

Suntuosa materia molto fine. Molto caratteristico e riflette perfettamente il terroir marnoso-argilloso. Teso, preciso, profondo,senza traccia di pesantezza. Grande vino da aspettare

 

 

 

Annunci