Alain Delon svende le sue bottiglie di prestigio

Posted on 17 novembre 2011

0


Alain Delon è in crisi finanziaria? Nel 2007 a Druot Montaigne, aveva venduto la sua collezione di quadri astratti di artisti francesi ed i famosi bronzi Bugatti, per un valore circa di 8’7 miliono d’euro. Ora è la volta della collezione dei suoi Grands Crus. Ha già scelto il palcoscenico dove metterà in vendita circa 1000 bottiglie come Mouton Rothschild, Lafite Rothschild, d’Yquem, Petrus, Cheval Blanc etc etc. Il ristorante prescelto è il Fouquet’s  proprio situato nella famosa avenue dei Campi Elisi, una brasserie di lusso dove sovente pranzao o cenano le star del jet set!!! Il partner di questa vendita all’asta è la Shangai Savour Club ed il catalogo di vendita è scritto sia in francese che in cinese. L’importanza di un mercato che in un momento di crisi come quello attuale corre ancora dietro le bottiglie di lusso, simbolo del loro status sociale.

Tra i lotti più interessanti possiamo ricordare 6 bottiglie di Chateau Latour 1970, ogni bottiglia è stimata tra i 1680 ed i 1920 € come prezzo base e secondo alcuni esperti per questo lotto il bel signor Delon si metterà in tasca circa 100000€.

Alle 10 inizia l’asta con una serie di bottiglie più accessibili come Montrose e Cos d’Estournel 2000 stimati tra i 40 ed i 70€.

Alle ore 14 iniziano le Grandes Crus con molte bottiglie datate del 1935 , anno di nascita di Alain.

Annunci
Posted in: aste vino