Il caffé più caro del mondo

Posted on 26 settembre 2011

1


Gli amanti del caffè dovranno rivedere tutte le loro idee e rimettere il leggendario Blue Mountain della Giamaica in fondo al loro cassetto. Infatti il caffè più caro al mondo, di cui i Giapponesi sono letteralmente pazzi, proviene dall’Indonesia: il Kopi Luwak. Il Blue Mountain è una cru del caffè, si tratta di piantagioni coltivate sulle omonime montagne che si trovano a ridosso della cittadina Kingstone fino ad arrivare a quasi 2300 metri slm. Il clima in queste montagne è fresco, nebbioso con frequenti ed alte precipitazioni; il suolo è ricco con un ottimo drenaggio. Queste componenti sono il non plus ultra per la coltivazione del caffè. Per quanto riguarda il Kopi Luwak non si tratta di un cru ma bensì il suo nome deriva da quello di un animale, precisamente un roditore, che ha la caratteristica di ingerire le bacche del caffè più mature per poi espellerle praticamente intatte a parte un inizio di bio fermentazione che gli conferisce un gusto unico, una volta lavate, essiccate e tostate. Questo metodo naturale  costa carissimo, circa 180€ al Kg e non si riesce a riprodurlo in maniera industriale. Proprio da questa rarità ed unicità deriva l’elevato prezzo.  Per contro questi tipici roditori locali sono allevati in Indonesia tenendoli in piccole gabbie. Questa notizia ha fatto scandalo negli Stati Uniti che in poco tempo hanno dimezzato le importazioni di questo caffè. Purtroppo  la richiesta di questo nettare, ha spinto i produttori a nutrire ed ingozzare i roditori ( tipo come avviene per il foie gras) con bacche di caffè non alla giusta maturità e ciò altera completamente il gusto finale che è basato sull’omogeneità della maturità. Questi mammiferi si sono sempre cibati dei chicci dei caffè proprio al momento critico della raccolta, per questo motivo sono sempre stati oggetto di  caccia da parte degli uomini preoccupati di non perdere il proprio raccolto. Finchè qualcuno, magari accidentalmente ha provato a tostare i chicchi di caffè scoprendo poi che il risultato finale era di un equilibrio incredibile di acidi/zuccheri che non aveva pari fra gli altri caffè indonesiani. Poi sono arrivati i Giapponesi sempre alla ricerca di rarità ed infine il noto attore Jack Nicholson dove nel trailer qua sotto parla appunto di questo caffè definedolo ” the most expensive coffee in the world”

Ritorniamo al prezzo, in Indonesia questo caffè si può trovare ad un prezzo di 150€ , a cui si deve aggiunger un 20% per la tostatura ed almeno 10€ al kg per il trasporto. Il prezzo finale per l’acquirente dovrebbe essere sui 200€.

Nelle foto qua sotto si vede il roditore nelle gabbie e poi il “frutto finale non omogeneo con bacche acerbe e marce.

il roditore luwak mentre mangia in gabbia


Ecco ora una foto del Luwak mentre “vola” libero tra gli alberi

Ecco allora i differenti prodotti finali, per primo quello prodotto da luwak in gabbia.

In questa altra foto il frutto dell’animale libero


In quest’altra foto il “frutto” dell’animale in cattività:

Le differenze sono molto evidenti , in quest’ultima immagine si possono notare come alcune bacche sono acerbe ed adirittura marce.

Insomma un caffè molto caro, ma dal gusto unico. Teoricamente come rivela il sito l’arbre a cafè, se un torrefatore acquista il caffè a 150€ dovrebbe potere vendere la tazzina di caffè ad un prezzo finale di 1,07€. Ciò rivela gli enormi profitti che può dare il caffe sopratutto se comparati a quelli del vino.

Annunci