Improbable Rosè

Posted on 5 aprile 2011

0


In questi giorni ho parlato dell’Improbable Rosè, vino frutto di una collaborazione tra Bronze Distribution, che ha scelto il design della bottiglia, Chateau de Berne, che ha messo a disposizione le vigne, le cantine , ed infine Massimo Sacco che ha sapientemente assemblato i due vitigni provenzali, dopo avere scelto e selezionato solo alcune delle vigne di questa azienda provenzale.

Chateau de Berne si trova a Lorgues nel cuore della denominazione della Provenza e si trova all’interno della regione ed è per questo che i vini prodotti in questa zona hanno un’ottima maturazione e concentrazione di aromi, grazie all’escursione termica ed alla protezione delle montagne des Maures.

Per l’Improbable ho scelto alcune vecchie vigne dell’azienda  che sono state assemblate con altre più giovani in modo da fare risaltare la saggezza insieme alla forza. Il vino è già un must in Francia ma sopratutto in Costa Azzurra dove ha ben presto soppiantato il ” vecchio” Domaines Ott rosè. Abbiamo voluto esordire con un rosato perchè la Costa Azzurra è il regno dei vini rosati, leggeri, poco carichi in colore, da bere in una terrazza estiva . Il vino ha presto varcato le frontiere e si è installato anche in Svizzera dove è stato richiesto da molte persone che abitualmente frequentano la Costa Azzurra. Un altro fan di questo vino è S.A.S. il Principe di Montecarlo ed ultimamente è stato richiesto anche per la White House Party del 4 luglio a Washington, insieme al suo fratello “Insolent” , vino bianco che vedrà la luce alla fine di maggio.

Annunci