Nobuyuki Matsuhisa in arte “Nobu”, la storia ed i pensieri

Posted on 21 febbraio 2011

0


Nobuyuki è attualmente il cuoco giapponese più conosciuto al mondo, tanto da essere considerato uno dei dieci chef più influenti al mondo. La sua storia inizia in una città del Giappone : Saitama. Fin dai tempi della scuola il sogno di Nobuyuki era quello di diventare un ottimo sushi chef; appena finì la scuola partì subito per Tokyo dove iniziò a lavorare in apprendistato in un Sushi Restaurant.

Ogni mattina accompagnava lo Chef al famoso mercato del pesce della capitale giapponese, e poi quando rientravano al ristorante osservava con attenzione tutti i movimenti dello chef: come puliva, come sfilettava, come preparava. Secondo Nobu, questa è la base del sushi e sashimi,; il primo preparato con riso bollito ed aromatizzato all’aceto, il secondo servito con salse come la soya o condimenti freschi come lo zenzero. Spinto dalla curiosità di vedere diverse culture e diversi stili culinari, Nobu partì alla volta del Perù, Cina, Argentina ed Alaska dove lavorò come Sushi Chef. Ogni volta che si spostava anche  la sua conoscenza in materia di pesci e delle sue preparazioni cresceva. Questa è la base, l’ABC, della ristorazione dove per crescere è ormai necessario muoversi. In Perù fu colpito da un loro piatto, il Ceviche: pezzettini di pesce crudo marinati in succo di limone o lime, con aglio, cipolla e peperoncino. Questa preparazione , rivista ed aggiusta, ora è servita in diversi Nobu’s restaurant nel mondo. Un altra sua sperimentazione fu con il miso, tradizionale salsa giapponese fatta con semi di soia, riso od orzo fermentati. A Nobu interessava l’idea di utilizzare il miso con diversi piatti legati alla cultura americana come su merluzzi cotti al vapore, oppure con insalatine di spinacini con parmigiano.

In Giappone servire il miso con Parmigiano sarebbe considerato bizzarro ma in America amano questi contrasti.

Finalmente giunse in California dove aprì il suo primo ristorante: Matsuhisa a Beverly Hills. Qualche anno prima in Alaska aprì il suo vero primo ristorante ma purtroppo dopo poco tempo fu distrutto da un incendio. Prese i suoi pochi bagagli e partì alla volta di Los Angeles dove lavorò come sushi chef e dopo sei anni riuscì ad aprire quello che viene considerato il suo vero e proprio primo ristorante.

Una altro colpo di fortuna che Nobu fece fu l’incontro con Robert De Niro. Lui non conosceva l’attore ma sapeva che appena era a Los Angeles prenotava un tavolo nel suo ristorante. Il suo piatto preferito era merluzzo bollito marinato in miso. Un giorno Robert gli chiese se voleva aprire insieme a lui un ristorante a New York. Ma Nobu aveva paura di espandersi e così rifiutò. Ma Robert non abbandonò il progetto e circa sette anni dopo riuscì a convincerlo, e da allora è stato il suo storico socio. L’anno scorso hanno appena aperto un ristorante a Budapest ed attualmente sono presenti in mezzo mondo. In America sono presenti ovunque, in Europa a Londra e Milano , in Svizzera ed a Budapest, hanno aperto anche a Honk Kong ed in Australia. Nobu, insieme a Alain Ducasse e Joel Robuchon può essere considerato uno degli chef più conosciuti e più presenti nel mondo.

Annunci
Posted in: chefs, giappone