Luigi Bosca Chardonnay Reserva 2009

Posted on 5 ottobre 2010

0


Produttore della regione di Mendoza, precisamente a Lujan de Cuyo, di chiare origine italiane. Lo chardonnay proviene dal singolo vigneto chiamato “la puntilla” che è situato a circa 960 mt slm. La resa è di circa 49 hl per ettaro.

L’affinamento è fatto per circa 6 mesi in barrique di rovere francese nuovo ed è uno chardonnay al 100%.

Al colore si presenta con un giallo paglierino molto scarico, quando mi immaginavo uno di quei gialli golden come tanti chardonnay argentini hanno,

Al naso è fine,uva matura, evidente passaggio in legno leggermente invadente.

E’ burroso,floreale (gelsomino), fruttato con aromi di melone mischiato con il mango.

Molto particolare il naso, la complessità è minima ma si delinea una buona mineralità.

In bocca l’attacco è marcato dalla freschezza, l’alcool è presente ma non super invadente  come la sua gradazione potrebbe fare pensare.

Discreta la mineralità e ritroviamo sapori di melone, spezie dolci e vaniglia segnate da un leggerissimo fumè. Il finale è lungo segnato da una punta di amarognolo.

Il vino sono quasi un anno e mezzo che è in bottiglia e potrà tenere ancora bene un paio di anni. Chardonnay molto ben fatto che comincia a rivelare lo splendido terroir di Lujian de Cuyo e si differenzia dagli altri vini che o sono troppo marcati dal legno oppure sono troppo sullo stile francese.

mia votazione 16/20

Annunci
Posted in: argentina